“Sono Re di Misericordia…
Con la mia Misericordia inseguo i peccatori
su tutte le loro strade ed il mio Cuore gioisce quando essi ritornano da me.
Dimentico le amarezze con le quali hanno abbeverato il mio Cuore
e sono lieto per il loro ritorno…
Dì ai peccatori che li attendo sempre,
sto in ascolto del battito del loro cuore per sapere quando batterà per me”

(Parole di Gesù a Santa Faustina Kowalska)





Un blog dedicato alla Divina Misericordia
e donato al Pontefice che più ne favorì il culto: Giovanni Paolo II.

Nelle pagine a destra sono elencate le forme di culto alla Divina Misericordia.
Nei posts troverai piccoli brani tratti dal Diario di Santa Faustina Kowalska.
Benvenuto/a!


mercoledì 20 luglio 2016

S. ROSARIO MEDITATO - MISTERI GAUDIOSI

Meditazioni tratte dal Diario di santa Faustina Kowalska.


1. L’annuncio dell’Angelo a Maria Vergine.

“O Maria, Vergine e Madre insieme, 
Tu sei bella come il sole, 
senza alcuna macchia...

 La Tua bellezza ha affascinato il Tre volte Santo, 
sceso dal Cielo, 
abbandonando il trono della sua sede eterna, 
e prese corpo e sangue dal tuo Cuore,
nascondendosi per nove mesi 
nel Cuore della Vergine... 

L’immenso Iddio diventa uomo, 
solo per amore e per la sua insondabile Misericordia”. 


2. La visita di Maria Santissima a Santa Elisabetta.

“O Maria, o Vergine, o Giglio più bello, 
il Tuo Cuore è stato il primo tabernacolo 
per Gesù sulla Terra, 
perché la tua umiltà è stata la più profonda... 

O Maria, Vergine Madre e Porta del Cielo, 
attraverso Te ci è venuta la salvezza, 
ogni grazia sgorga per noi dalle Tue mani... 

O dolce Madre del Signore, 
su Te modello la mia vita, 
Tu sei per me un’aurora radiosa, 
estasiata mi immergo tutta in Te”.


3. La nascita di Gesù nella grotta di Betlemme.

“O mio Gesù, fra tante miserie della vita, 
Tu m’illumini come una stella 
e mi difendi dal naufragio,
e benché la mia miseria sia tanto grande, 
confido molto 
nella potenza della tua Misericordia... 

O mio Gesù, chiudimi in fondo al tuo Cuore 
e difendimi dagli assalti del nemico! 

In Te l’unica mia speranza... 

Tutto per Te, Gesù, 
e con ogni battito del cuore 
desidero adorare la tua Misericordia”.


4. La presentazione di Gesù Bambino al Tempio.

“Maria, una terribile spada 
ha trafitto la tua santa anima.

Nessuno, eccetto Iddio, 
ha conosciuto la tua sofferenza. 

La tua anima non si è spezzata, 
ma è stata forte, poiché era con Gesù. 

O Madre dolce, unisci la mia anima a Gesù, 
poiché solo allora potrò superare tutte le prove 
e solo in unione con Gesù
i miei piccoli sacrifici saranno graditi a Dio...

La sofferenza è il più grande tesoro della Terra... 

Se l’anima sofferente sapesse quanto Dio la ama, 
morirebbe di gioia”.


5. Il ritrovamento di Gesù al Tempio 
e la vita nascosta della Santa Famiglia
nella Casa di Nazareth.

“Dio abita fra di noi, il Verbo di Dio, 
la Misericordia incarnata... 

Oh, chi mai potrà comprendere il tuo amore 
e la tua insondabile Misericordia verso di noi?...

Sii adorato, o nostro Dio misericordioso, 
ti rendiamo onore nella più profonda umiltà, 
immergendoci nell’oceano della tua Divinità... 

L’umanità grida a Te giorno e notte, 
dall’abisso della miseria, dei peccati e di ogni dolore. 

Ascolta i lamenti e le lacrime, 
o Dio di grande Misericordia, o Dio di pietà!”.