“Sono Re di Misericordia…
Con la mia Misericordia inseguo i peccatori
su tutte le loro strade ed il mio Cuore gioisce quando essi ritornano da me.
Dimentico le amarezze con le quali hanno abbeverato il mio Cuore
e sono lieto per il loro ritorno…
Dì ai peccatori che li attendo sempre,
sto in ascolto del battito del loro cuore per sapere quando batterà per me”

(Parole di Gesù a Santa Faustina Kowalska)





Un blog dedicato alla Divina Misericordia
e donato al Pontefice che più ne favorì il culto: Giovanni Paolo II.

Nelle pagine a destra sono elencate le forme di culto alla Divina Misericordia.
Nei posts troverai piccoli brani tratti dal Diario di Santa Faustina Kowalska.
Benvenuto/a!


L'ORA DELLA MISERICORDIA


Gesù indicò a Suor Faustina alcune preghiere da recitare alle tre del pomeriggio, nell’ora, cioè, in cui egli spirò in croce per la Redenzione dell’umanità.

“Alle tre del pomeriggio” - le disse - “implora la mia Misericordia specialmente per i peccatori... E' un'ora di grande Misericordia per il mondo intero... In quell'ora non rifiuterò nulla all'anima che mi prega, per la mia dolorosa Passione”.

Gesù consigliò alla santa: “Figlia mia, in quell’ora cerca di fare la Via Crucis, se i tuoi impegni lo permettono e, se non puoi fare la Via Crucis, entra almeno per un momento in cappella e onora il mio Cuore che nel Santissimo Sacramento è pieno di Misericordia. E se non puoi andare in cappella, raccogliti in preghiera almeno per un breve momento là dove ti trovi”.

 Gesù ha promesso ancora a santa Faustina: “In quell’ora otterrai tutto per te stessa e per gli altri”.

Ecco l’invocazione, dettata a santa Faustina da Gesù stesso, da recitarsi in particolare alle tre del pomeriggio:

“O sangue e acqua,
che scaturisti dal Cuore di Gesù
come sorgente di Misericordia per noi,
confido in te!”.