“Sono Re di Misericordia…
Con la mia Misericordia inseguo i peccatori
su tutte le loro strade ed il mio Cuore gioisce quando essi ritornano da me.
Dimentico le amarezze con le quali hanno abbeverato il mio Cuore
e sono lieto per il loro ritorno…
Dì ai peccatori che li attendo sempre,
sto in ascolto del battito del loro cuore per sapere quando batterà per me”

(Parole di Gesù a Santa Faustina Kowalska)





Un blog dedicato alla Divina Misericordia
e donato al Pontefice che più ne favorì il culto: Giovanni Paolo II.

Nelle pagine a destra sono elencate le forme di culto alla Divina Misericordia.
Nei posts troverai piccoli brani tratti dal Diario di Santa Faustina Kowalska.
Benvenuto/a!


sabato 10 marzo 2012

♥ Il Diario di Santa Faustina Kowalska ♥ 9 ♥


LA VIRTU' DELL'OBBEDIENZA

Una volta Gesù mi disse:
"Va' dalla Madre Superiora
e pregala di autorizzarti
a portare il cilicio per sette giorni
e durante la notte ti alzerai una volta
e verrai in cappella".

Risposi di sì,
ma avevo una certa difficoltà a recarmi dalla Superiora.

Verso sera Gesù mi chiese: "Fino a quando rimanderai?".

Decisi di parlarne alla Madre Superiora al primo incontro.

Il giorno dopo prima di mezzogiorno mi accorsi
che la Madre Superiora andava in refettorio
e siccome la cucina, il refettorio e la stanzetta di Suor Luisa
si trovano quasi assieme,
invitai la Madre Superiora nella stanzetta di Suor Luisa
e le riferii la richiesta di Gesù.

La Madre mi rispose:
"Non le permetto di portare nessun cilicio.
Nel modo più assoluto.
Se Gesù le dà la forza di un colosso,
le permetterò queste mortificazioni".

Mi scusai con la Madre per averle fatto perdere tempo
ed uscii dalla stanzetta.

All'improvviso vidi Gesù in piedi sulla porta della cucina
e Gli dissi: "Mi ordini di andare a chiedere delle penitenze,
che la Madre Superiora non intende permettere".

Allora Gesù mi disse: "Ero qui durante il colloquio
con la Superiora e so tutto
E NON VOGLIO LE TUE MORTIFICAZIONI,
MA L'OBBEDIENZA.
CON QUESTO MI DAI UNA GRANDE GLORIA
ED ACQUISTI DEI MERITI PER TE".

3 commenti:

  1. Questo brano è tratto dal Diario di Santa Faustina Kowalska, pag. 17 - Libreria Editrice Vaticana.

    RispondiElimina
  2. Grande insegnamento di Gesù,
    di grande utilità anche per le nostre anime...

    Se desideri approfondire nella preghiera
    il tema della virtù dell'obbedienza,
    puoi farlo nel blog della Santa Famiglia di Nazareth.
    Ecco il link di un S. Rosario meditato:
    http://santafamiglia.blogspot.com/2011/06/s-rosario-meditato-la-santa-famiglia_30.html

    RispondiElimina
  3. Tra le meditazioni del S. Rosario qui sopra,
    troverai questa tratta dal Magistero del Beato Giovanni Paolo II:
    “L’obbedienza di Gesù a Maria e Giuseppe
    occupa quasi tutti gli anni da Lui vissuti sulla terra
    e costituisce quindi il più lungo periodo
    di quella totale ed ininterrotta lode
    che Egli ha tributato al Padre celeste.
    Alla Santa Famiglia appartiene così una parte rilevante
    di quel divino mistero,
    il cui frutto è la Redenzione del mondo”.

    RispondiElimina