“Sono Re di Misericordia…
Con la mia Misericordia inseguo i peccatori
su tutte le loro strade ed il mio Cuore gioisce quando essi ritornano da me.
Dimentico le amarezze con le quali hanno abbeverato il mio Cuore
e sono lieto per il loro ritorno…
Dì ai peccatori che li attendo sempre,
sto in ascolto del battito del loro cuore per sapere quando batterà per me”

(Parole di Gesù a Santa Faustina Kowalska)





Un blog dedicato alla Divina Misericordia
e donato al Pontefice che più ne favorì il culto: Giovanni Paolo II.

Nelle pagine a destra sono elencate le forme di culto alla Divina Misericordia.
Nei posts troverai piccoli brani tratti dal Diario di Santa Faustina Kowalska.
Benvenuto/a!


martedì 23 aprile 2013

S. ROSARIO MEDITATO - MISTERI GLORIOSI


1. La Resurrezione di Gesù.
“O mio Gesù, fra tante miserie della vita,
Tu m’illumini come una stella
e mi difendi dal naufragio,
e benché la mia miseria sia tanto grande,
confido molto nella potenza della tua Misericordia. 
... Sii adorato, o nostro Dio misericordioso,
nostro onnipotente Creatore e Signore,
ti rendiamo onore nella più profonda umiltà,
immergendoci nell’oceano della tua Divinità”.

2. L’Ascensione di Gesù al Cielo.
“O mio Gesù, circondata da molti pericoli,
avanzo nella vita con un grido di gioia
ed a fronte alta,
perché contro il tuo Cuore pieno d’amore,
o Gesù, s’infrangono tutti i nemici
e si disperdono le tenebre.
… L’umanità grida a Te giorno e notte,
dall’abisso della miseria,
dei peccati e di ogni dolore.
Ascolta i lamenti e le lacrime,
Tu che regni nei Cieli,
o Dio di grande Misericordia, o Dio di pietà!”.

3. La discesa dello Spirito Santo
su Maria e sugli Apostoli
riuniti in preghiera nel Cenacolo.
“O mio Gesù, ti prego per tutta la Chiesa,
concedile l’amore e la luce del tuo Spirito!
 … O SS. Trinità,
in cui è racchiusa la vita interiore
di Dio Padre, Figlio e Spirito Santo,
o gioia eterna,
inimmaginabile abisso d’amore,
che ti espandi su tutte le creature
e le rendi felici,
onore e gloria al tuo Nome
per i secoli dei secoli!”.

4. L’assunzione in Cielo di Maria in anima e corpo.
“O Maria, Vergine Madre e Porta del Cielo,
attraverso Te ci è venuta la salvezza,
ogni grazia sgorga per noi dalle tue mani.
… O splendido giglio,
Tu sei il mio specchio, o Madre mia”.

5. L’incoronazione in Cielo di Maria
e la gloria degli Angeli e dei Santi.
“O Maria, o Vergine, o giglio più bello,
il tuo Cuore è stato il primo tabernacolo
per Gesù sulla terra,
perché la tua umiltà è stata la più profonda
 e per questo sei stata innalzata
sopra i cori degli Angeli e sui Santi.
O Madre, o Vergine Immacolata,
in Te si riflette per me il raggio di Dio.
Tu m’insegni ad amare il Signore nelle tempeste,
Tu il mio scudo e la mia difesa dai nemici”.

Nessun commento:

Posta un commento