“Sono Re di Misericordia…
Con la mia Misericordia inseguo i peccatori
su tutte le loro strade ed il mio Cuore gioisce quando essi ritornano da me.
Dimentico le amarezze con le quali hanno abbeverato il mio Cuore
e sono lieto per il loro ritorno…
Dì ai peccatori che li attendo sempre,
sto in ascolto del battito del loro cuore per sapere quando batterà per me”

(Parole di Gesù a Santa Faustina Kowalska)





Un blog dedicato alla Divina Misericordia
e donato al Pontefice che più ne favorì il culto: Giovanni Paolo II.

Nelle pagine a destra sono elencate le forme di culto alla Divina Misericordia.
Nei posts troverai piccoli brani tratti dal Diario di Santa Faustina Kowalska.
Benvenuto/a!


domenica 11 marzo 2012

♥ Il Diario di Santa Faustina Kowalska ♥ 10 ♥


LA VISIONE DELLA MADONNA IN PREGHIERA

Vidi la Madonna fra cielo e terra,
in una veste chiara.
Pregava con le mani giunte sul petto
e lo sguardo rivolto al cielo
e dal suo Cuore uscivano dei raggi di fuoco,
alcuni dei quali erano diretti verso il cielo,
mentre gli altri coprivano la nostra terra.
 

2 commenti:

  1. Questo brano è tratto dal Diario di Santa Faustina Kowalska, pag. 20 - Libreria Editrice Vaticana.

    RispondiElimina
  2. Innumerevoli sono le grazie
    che la Regina del Cielo e della Terra
    ama dispensare a tutti coloro che la invocano.

    Ogni grazia, infatti, secondo quanto insegna
    il Magistero della Chiesa,
    viene concessa all’umanità
    per mezzo della Madre di Dio,
    Mediatrice universale
    presso il Cuore divino di suo Figlio.

    Ha scritto, a tale proposito,
    il Sommo Pontefice Pio IX:
    "Dio ha affidato a Maria il tesoro di tutti i beni,
    affinché ciascuno sappia che attraverso di Lei
    noi otteniamo ogni grazia,
    poiché è Sua volontà
    che noi otteniamo ogni cosa per mezzo di Maria".

    E ancora, così si è espresso Papa Leone XIII:
    "Con tutta verità è lecito affermare
    che niente assolutamente viene a noi comunicato,
    così avendo stabilito Dio,
    se non per mezzo di Maria.
    E siccome a nessuno è dato di andare al Padre
    se non per mezzo del Figlio,
    così NESSUNO PUÒ ANDARE AL FIGLIO
    SE NON PER MEZZO DELLA MADRE".

    Rivolgiamoci dunque a Lei con fiducia,
    invochiamo con fede la Madre della Misericordia,
    certi che Ella non si lascerà vincere in generosità
    nel donarci il suo aiuto...

    RispondiElimina