“Sono Re di Misericordia…
Con la mia Misericordia inseguo i peccatori
su tutte le loro strade ed il mio Cuore gioisce quando essi ritornano da me.
Dimentico le amarezze con le quali hanno abbeverato il mio Cuore
e sono lieto per il loro ritorno…
Dì ai peccatori che li attendo sempre,
sto in ascolto del battito del loro cuore per sapere quando batterà per me”

(Parole di Gesù a Santa Faustina Kowalska)





Un blog dedicato alla Divina Misericordia
e donato al Pontefice che più ne favorì il culto: Giovanni Paolo II.

Nelle pagine a destra sono elencate le forme di culto alla Divina Misericordia.
Nei posts troverai piccoli brani tratti dal Diario di Santa Faustina Kowalska.
Benvenuto/a!


martedì 13 marzo 2012

♥ Il Diario di Santa Faustina Kowalska ♥ 11 ♥


IL BEATO DON MICHELE SOPOCKO,
DIRETTORE SPIRITUALE 
DI SANTA FAUSTINA KOWALSKA

Quando parlai di alcune di queste cose col confessore,
mi rispose che potevano provenire realmente da Dio,
ma che potevano anche essere un'illusione. 
Siccome avevo spesso dei cambiamenti,
non avevo un confessore fisso
e per di più facevo una fatica incredibile
ad esporre cose di quel genere.
Perciò pregavo ardentemente
perché il Signore mi concedesse una grande grazia,
quella di avere un direttore spirituale.
Ma questa grazia l'ottenni soltanto dopo i voti perpetui,
quando venni a Wilno.
Si tratta di Don Sopocko.
Il Signore me l'aveva fatto conoscere interiormente,
prima che arrivassi a WiIno.
Se avessi avuto fin dall'inizio un direttore spirituale,
non avrei sprecato tante grazie del Signore.

4 commenti:

  1. Questo brano è tratto dal Diario di Santa Faustina Kowalska, pagg. 20-21 - Libreria Editrice Vaticana.

    RispondiElimina
  2. Il direttore spirituale e confessore
    di Santa Faustina Kowalska
    è stato beatificato a Bialystok (Polonia)
    il 28 settembre 2008.

    Ecco quanto scrisse il 27 gennaio 1948:
    "Ci sono verità della santa fede;
    noi crediamo di conoscerle,
    spesso le ricordiamo
    eppure non sempre le comprendiamo bene
    e di esse non permeiamo la nostra vista.

    E' questo che è capitato a me
    per quanto riguarda la Divina Misericordia.

    Ci fu bisogno di un'anima santa e pia
    che, come credo, per ispirazione Divina
    me ne informò
    e mi stimolò agl studi, alle ricerce
    e alle meditazioni riguardo a tutto ciò.
    Quest'anima fu la defunta Suor Faustina,
    che pian piano fece in modo
    che io oggi mi interessassi
    alla questione del culto
    della Divina Misericordia,
    e in particolare della proclamazione
    della Festa della Divina Misericordia,
    la prima domenica dopo Pasqua,
    e che questo diventasse uno degli scopi principali della mia vita".

    RispondiElimina
  3. ....che bello...che meraviglia...grazie s. Faustina di averci lasciato come eredità la "coroncina della divina misericordia" è una grazia incolmabile, è un dono divino che non meriteremmo neanche, in quanto siamo peccatori incalliti

    RispondiElimina
  4. Sì, la Coroncina alla Divina Misericordia
    è davvero un dono ineguagliabile...
    E' nostra speranza che si diffonda sempre più,
    così da conquistare un numero sempre maggiore di anime a Cristo...
    Per questo preghiamo e lavoriamo:
    affinché - prima del giorno della Giustizia -
    per tutti vi sia quello della Misericordia...

    Grazie infinite per il tuo commento!
    La Divina Misericordia ti accompagni sempre!

    RispondiElimina